Trend / cocktail bar

Il progetto di Trend prende forma in un mood anni 90. Il nome del locale detta la modalità che lo contraddistingue, ovvero cambiare interamente faccia e gusto ogni 2/3 anni in base al trend del momento. Il locale è di per sè un cocktail bar, posizionato nel cuore di Torino, Piazza Vittorio. Il nostro intervento mira a miscelare elementi grafici di forte impatto visivo, che ripercorrono tutto il locale adattandosi ad ogni superficie. La collaborazione con artigiani locali ha dato vita a forme e texture che rappresentano il nostro focus sugli anni 90. L'attenzione viene data alle pareti, che a un primo sguardo sembrano rivestite di carta da parati, ma che sono invece interamente decorate a mano, così come il pavimento in legno della sala di ingresso, dove è stato eseguito un intervento di resina che lo ha agevolmente conformato allo spazio. L'equilibrio visivo non viene infastidito da troppi elementi poiché la nostra scelta è stata quella di non ricadere in una tipica icona anni 90. L'atmosfera è stata arricchita da riflessioni di specchi e neon, che vanno ad integrarsi con gli elementi di arredo già presenti, i quali sono stati amalgamati grazie ad interventi artigianali, come ad esempio i tavolini interni, resinati per rispecchiare le tonalità dello spazio. A completare il progetto troviamo il punto luce nella sala di ingresso che compone un disegno a soffitto, il quale riprende le forme e le tonalità dello spazio, diventando il protagonista di riflessi di colore.

Trend project takes shape in a 90's mood. The name of the place dictates the modality that distinguishes it, that is to change entirely face and taste every 2/3 years according to the trend of the moment. The restaurant itself is a cocktail bar, located in the heart of Turin, Piazza Vittorio. Our intervention aims to mix graphic elements with a strong visual impact, which retrace the entire room adapting to every surface. The collaboration with local artisans has given life to shapes and textures that represent our focus on the 90s. The attention is given to the walls, which at first glance seem to be covered with wallpaper, but which are instead entirely decorated by hand, as well as the wooden floor of the entrance hall, where a resin intervention was carried out that easily conformed it to the space. The visual balance is not bothered by too many elements since our choice was not to fall into a typical 90's icon. The atmosphere has been enriched by reflections of mirrors and neon, which integrate with the furnishing  already present elements, which have been amalgamated thanks to artisanal interventions, such as the internal tables, resin-coated to reflect the shades of the space. To complete the project we find the light point in the entrance hall that composes a ceiling design, which takes up the shapes and shades of the space, becoming the protagonist of color reflections.

Progetto:  Aga Slusarczyk ed Alessia Castelli

Ph: Cristina Sanlorenzo


Artigiani che hanno collaborato in questo progetto: 
Decoratore: Cerri Bruno 
Fabbro: F.G.S. Costruzioni metalliche di Francesco Arnone

© 2020 by SerioSerio